Archivio

La strategia

L’Associazione Tavolo Majella ha l’obiettivo di favorire lo sviluppo sostenibile (che noi preferiamo definire ‘durevole’) a livello locale, nazionale e internazionale del territorio, delle piccole e medie imprese (PMI) e loro forme di aggregazione, delle popolazioni con il concorso delle Istituzioni, delle organizzazioni rappresentative di interessi o categorie e delle altre organizzazioni non profit.

Per realizzare la missione, il Tavolo stimola e sostiene la partecipazione di tutte le forze del territorio a generare e condividere le opportunità d’innovazione e sviluppo offerte dagi approci a cicli chiusi, in cui processi ispirati ai principi di funzionamento della natura ci consentono di superare i problemi di eccedenza, scarsità e rifiuti per rinnovare, ricircolare e riusare in continuo tutti gli elementi dei sistemi moltiplicandone il valore e le opportunità.

Il Programma ET (Energie del Territorio) disegna e implementa le strategie e gli strumenti per capitalizzare il potenziale territoriale, nelle sue diverse tipologie, e liberarne l’energia nella creazione d’impresa e di nuovi posti di lavoro durevolmente compatibili con il tessuto e le caratteristiche locali. Il processo di “capitalizzazione” utilizza il modello strategico e l’approccio analitico e operativo dei cicli chiusi, ben descritto da Barry Commoner nel 1971, per una reingegnerizzazione di lungo termine degli interventi per lo sviluppo basati sulle risorse locali. Nella direzione di processi integrati e senza “interruzioni” nei confronti di attori e risorse delle comunità locali, che concentrino le azioni sinergiche sui settori rilevanti per il territorio con processi di trasformazione e uso intelligente di tutte le risorse.

Partendo dai punti di forza dell’area, vero Polo di attrazione nel territorio chietino, il Programma offre il sostegno permanente alla valorizzazione e utilizzo sostenibile dei “tesori” territoriali con strategie ed interventi mirati ad innovare i sistemi e l’uso delle risorse energetiche, tecnologiche, organizzative, agricole, logistiche, finanziarie. Risorse e partecipazione delle persone e delle organizzazioni economiche e sociali, destinate a generare nuova imprenditoria, sviluppo dei mercati, formazione permanente, attrazione di capitali e investimenti nei settori tradizionali e in quelli innovativi. Il Programma ET con le sue estensioni e generalizzazioni, ha contribuito a forgiare  le strategie e la programmazione europea, con la partecipazione al Programma Sustenergy, al VII Programma Quadro e al Programma CIP, e quella nazionale con i contributi al disegno dell’Azione Connessa Energia di Industria 2015 e alla programmazione di diverse regioni.

Il Programma ET presenta caratteristiche altamente innovative nella metodologia, la partecipazione, le finalità e gli strumenti di animazione e sviluppo del territorio. Il Programma si realizza attraverso i Piani Operativi e le azioni finalizzate agli obiettivi del Tavolo Majella.

 Per partecipare alle nostre iniziative o avere informazioni, utilizza i nostri contatti.